Impiantologia dentale

Promozione Estate
Cure odontoiatriche all’estero
Possibilità per sostituzione del dente
Implantologia dentale
Sostituzione dei denti con impianto
Sinus Lift
Prezzo di protesi dentaria in Ungheria
Centro Dentistico Empire
Viaggio e programmi
Contatto

Preventivo personalizzato
Per il preventivo compilate il modulo seguente, i nostri colleghi Vi contatteranno fra poco.
Cognome
Nome
E-mail
Telefono
Messaggio
Manda
Preiswerte Zahnbehandlungen in Ungarn

Possibilità per sostituzione del dente

In caso della perdita di uno o più denti si può danneggiare la funzione di masticazione della dentatura, il meccanismo del parlare e l'apparenza estetica. Ma qual è la soluzione migliore per sostituzione del dente per Lei? In seguito riassumiamo le possibilità per la sostituzione del dente, i vantaggi e gli svantaggi. Non esiste la risposta generale, consultate sempre il dentista d'Ungheria sulla sostituzione dentale.

Possibilità per sostituzione del dente:
Oggi la sostituzione del dente più moderna è la protesi dentaria fissata sugli impianti. Però capitano delle situazioni quando si sceglie le soluzioni classici: protesi dentarie fisse o rimovibili o lavori combinati.

Protesi fissi – Ponti

In caso di monoedentulia– se i denti vicini sono propri – è possibile sostituire il dente tramite un ponte. In questo caso il dentista leviga i denti vicini ed incollando le corone fissa il ponte.
I ponti sono adatti per sostituire 3 denti mancanti, nel caso di mancanza di più denti non riescono a sopportare il carico. Nel caso di mancanza di più denti è consigliato la protesi rimovibile o l'inserimento d'implanti dentali.

Vantaggi:
- Dentatura fissata
- È un intervento di routine, è meno oneroso dell'implantologia.
- Il trattamento è sostenuto dal servizio sanitario.
- La soluzione è adatta sia esteticamente che in funzione.

Svantaggi:
- Levigazione dei denti vicini sani
- Possibilità di digrignare
- Possibilità del sovraccarico dei denti vicini
- Rischio della carie sotto la corona
- Rischio della perdita dell'osso al posto del dente mancante
- Sostituzione del dente non estensibile

Conseguenza:
È meno consigliato per la lesione grave dei denti vicini, del l'implantologia dentale. Il risultato invece, è più veloce, i costi sono più bassi, è meno oneroso di un'operazione d'implantologia.

Sostituzione del dente rimovibile – Protesi

Si può diversificare due tipi della sostituzione del dente rimovibile: in caso di edentulia totale la protesi totale, in caso di edetulia parziale la protesi parziale dotata di piastra.

Protesi totale dotata di piastra
Questa è una protesi rimovibile, con cui possiamo ripristinare l'edentulia totale. Il suo ruolo è la sostituzione dei denti e della gengiva. Le protesi dentarie sono fatte di resina a volte dotate anche di piastra metallica. I muscoli facciali, l'effetto del vuoto e la pressione masticatoria assicurano il fissaggio.

Protesi parziale rimovibile
Nel caso di edentulia parziale, se il numero dei denti ancora esistenti non bastano per preparare una protesi fisssa, è possibile preparare una protesi parziale dotata di piastra per sostituire i denti. Questa soluzione prende molto spazio nella cavità orale, copre il palato e la mascella, inoltre comprende l'ancoraggio con cui viene fissato ai denti esistenti.

Conclusione:
È la sostituzione del dente di grande dimensione più economico. La miglior soluzione per sostituire i denti mancanti è fissarli tramite impianti nel cavo orale.

Protesi provvisoria – Clip

Dopo l'estrazione di un dente o per il periodo di guarigione dell'impianto è possibile preparare una protesi provvisoria di uno elemento che viene fissata sui denti vicini con dei ganci. Nel caso d'implantologia di un singolo dente non occorre sempre questo tipo di protesi, dato che sull'impianto spesso viene messa la corona provvisoria.

Conclusione:
Per ridurre i costi e per affrettare la sostituzione del dente è perfetto come soluzione provvisoria. Col tempo è pratico cambiarla a una protesi definitiva.

Protesi ancorate con corone telescopiche – Corona doppia

Nel caso di 1-3 denti rimanenti la protesi telescopica può essere una buona soluzione. Consiste di due parti: della corona primaria e di quella secondaria. La corona primaria viene fissata ai propri denti rimanenti incollando con del cemento speciale. La corona secondaria è costruito nelle corone di quella primaria.

Vantaggi:
- È possibile accrescerlo
- È di buona manutenzione
- Dentatura ben fissata

Svantaggi:
- Necessità delle estrazioni dei denti
- Esteticamente non è sempre una soluzione perfetta
- Rispettamente costi alti con il supporto basso della cassa sanitaria

Conclusione:
È l'alternativa migliore delle protesi rimovibili. Il vantaggio importante è che si può combinare con l'implantologia.

Protesi combinate

Le protesi combinate sono adatte se il numero dei denti non è sufficiente per una protesi fissata, e mancano i denti laterali. La protesi combinata è composta da tre parti: parte fissa, parte rimovibile e mezzi d'ancoraggio (per la stabilizzazione). I denti rimanenti sono uniticon la parte fissa, su cui viene fissata la parte rimovibile. La protesi rimovibile può essere fatta in resina o in metallo, il vantaggio importante del metallo è la dimensione piccola, per questo è più comodo, facile gestibile.
La parte rimovibile viene collegata con i mezzi d'ancoraggio, questi possono essere ganci oppure ancoraggi nascosti garantendo un eccellente effetto estetico. Lo svantaggio dell'ancoraggio nascosto è che bisogna levigare i denti rimanenti e generalmente è necesasrio anche la devitalizzazione.

 

Possibilità per la sostituzione del dente e costi

Il costo delle protesi dipende dal carattere e dal tempo dei trattamenti odontoiatrici. Distinguiamo due categorie di protesi: corona e ponte fissati, e protesi rimovibile.
La protesi più moderna di oggi è l'implantologia dentale. L'impianto è una radice artificiale del dente che viene inserito nella mascella dal chirurgo dentista, su cui vengono fissate le corone o la protesi.